Test drive VOLT-X

TEST VOLT-X con motore POLINI E-P3

Durata 3,5 ore

2270 m dislivello circa

Percorsi 74 km.

 

Batteria scaricata quasi completamente sull'ultima salita tra i boschi.

 

I dati già parlano chiaro, 160mm di escursione posteriore e forcella da 180mm, perché rendere reattive queste misure è decisamente difficile, l'aspetto che mi ha impressionato e piaciuto di più del telaio è la buona pedalabilità anche in salita. 

La bici, sullo sterrato si pedala benissimo anche a motore spento, non ci si accorge quando in piano si superano i 25 km/h, si continua tranquillamente a pedalare senza sentire l'effetto elastico, si sale e si scende dai 25 km/h. nonostante il peso di 22,7 kg.

 

Ho utilizzato l'ebike come una mtb, per cui le salite sono state dosate mentre le discese ...a manetta come una moto da enduro senza strafare.

Il motore già lo conoscevo e dei 5 livelli ho utilizzato il 2 e il 3 e gli strappi superiori al 15/20%  il 4 senza impennare. Sulla discesa regolare vado come un proiettile e non ci sono effetti elastico e saltellamenti, il setting è perfetto e senza fatica mantengo la stabilità quando il sentiero diventa brutto con radici e pietre, la precisione di guida è veramente buona.

 

L'esperienza di oggi mi è piaciuta molto, ho trovato l'enduro molto reattivo, con ottima maneggevolezza sulle discese impegnative, stabile e performante. Il fatto che non si senta il saltellamento del posteriore è la ciliegina di fine giornata 😎.

 

Grazie a VOLT-X per avermi ulteriormente dato la possibilità di provare questa novità assoluta di ELETTRABIKE, che tra l'altro evidenzia particolari telaistici fatti in CNC e decisamente di nicchia. Bella, leggera (under 23 kg), super stabile in discesa e molto pedalabile.

 

Se avete l'occasione di provate questa enduro ... Merita veramente 😉💪